comproscambiovendolibriusati

Vai ai contenuti

Menu principale:

Littizzetto Luciana

LA JOLANDA FURIOSA
di Luciana Littizzetto
Edizione Mondadori 2008 (prima edizione) - due copie disponibili -
Costo: € 4
Condizioni del libro: come nuovo

"Il punto G (ve lo spiego un po' col linguaggio della navigazione) si situa a circa sette, otto centimetri sulla rotta della Jolanda. A l'intérieur. Questo rassicura anche chi ha un Walter mignon, piccolo come il tappo del moscato." Nessuno come Luciana Littizzetto riesce a far ridere prendendo in giro i nostri costumi. E quello che c'è sotto. Insomma, per capirsi, quelle cose lì che ognuno chiama un po' come vuole, ma quando lei le chiama il Walter e la Jolanda la risata è irresistibile, imperiosa, incontinente. Nessuno riesce a rendere sublimi anche gli argomenti più triviali, e a trascinare a terra, a portata di mano e di sbeffeggio, quelli più alti. O forse semplicemente sopravvalutati. Finiscono così sotto una gragnola di guizzi comici la pubblicità, fatta di scoiattoli che spengono gli incendi con una puzzetta o di campioni del calcio (tanto per non fare nomi, Beckham) con un Walter che riempie l'intero cartellone: "Avete presente una baguette, un arrosto per dodici persone, un bob a due, l'uovo di Pasqua del bar, quello della lotteria pasquale?". Le banche, con i loro comodissimi codici IBAN: "È il numero più lungo del mondo. Un numero lungo come le balle dei cani da caccia". Gli uomini, che girano per casa coi bragoni da ginnastica ascellari o peggio ancora nudi, "con una pancetta a meloncino rosa dove l'ombelico pare il buco che si fa per metterci dentro il porto". I politici: "Che fine ha fatto Prodi, con l'occhiale montatura Telefunken e il viso a forma di Tetrapak?".

LA PRINCIPESSA SUL PISELLO
di Luciana Littizzetto
Edizione Mondadori 2002
Costo: € 3
Condizioni del libro: ottimo stato

Eccovi il diario di una Principessa sul Pisello come tante, che non si fa più illusioni sul Principe azzurro ma non smette di sognarlo. Che ostenta cinismo (“tutti hanno una bestia o due in casa. Più il fidanzato, ovvio”) ma anela a sentire parole d’amore. Che alla fine però, quando impugna la penna, diventa cattivissima e prende di mira sia le Principesse sia i Piselli. (seconda di copertina)
Dici Littizzetto e già cominci a ridere. Non può che essere questo l’effetto di questa donna così energica e ironica e ogni suo libro che esce viene accolto con piacere e curiosità, dal pubblico maschile, come da quello femminile.
“Se discutere col vostro fidanzato è come sbattere la testa contro il muro di Berlino…tranquille: prima o poi crolla.” (retro di copertina)
E dopo una premessa simile, cosa vi aspettate di trovare all’interno di questo libro? Tanto, tanto e ancora tanto divertimento!
Certamente non vi aspetterete la stessa trama della celeberrima fiaba omonima, «La principessa sul pisello».
Nel libro, ritroverete le normali, tranquille situazioni quotidiane alle quali siete abituati, con una variante, però: la variante Littizzetto. Ogni cosa sarà vista in una chiave differente, una chiave ironica, semiseria, un po’ cinica, scanzonata, assolutamente irriverente.
Insomma, un vero e proprio diario di una ragazza disillusa, ma ricca di speranze e sogni. E, conoscendo la Littizzetto, un qualcosa di unico e irripetibile da non perdere. Assolutamente consigliato.

RIVERGINATION
di Luciana Littizzetto
Edizione Mondadori 2006
Costo: € 4
Condizioni del libro: ottimo stato

In Rivergination Luciana Littizzetto parla di uomini e di donne, della vita di coppia, della società, dei vizi e delle virtù degli italiani, in maniera ironica e ilare. Si comincia con gli uomini e di come li vedono le donne quando indossano i boxer, gli slip o i parigamba. Si continua parlando dei loro piedi e del perché emanino sempre quel certo odorino pungente, della loro abitudine di non tirare mai lo sciacquone quando vanno in bagno, dei loro tremendi alluci capaci di bucare decine di calzini dopo poche volte che li hanno indossati, del loro vizio di toccarsi sempre i gioielli di famiglia, della loro condanna alla calvizie con relativi tentativi di camuffamento. Si continua nel dissertare del nuovo contraccettivo anche per lui “il pillolo”, del preservativo con la suoneria incorporata, del maschio quando va al mercato a fare la spesa....

SOLA COME UN GAMBO DI SEDANO
di Luciana Littizzetto
Edizione Mondadori 2002
Costo: € 2
Condizioni del libro: qualche segno di usura

Essere soli: croce o delizia?
Quante volte siamo rimasti soli? Abbandonati al nostro destino o magari per scelta, perché non ne potevamo più di voltarci e vedere qualcuno da ogni parte, magari gente infida e vigliacca, pronta a salire con voi sul carro dei vincitori e a lasciarvi nei guai quando avreste avuto bisogno di una mano, o di una spalla su cui piangere. Essere soli come un gambo di sedano. Siate sinceri, avevate mai pensato a un’analogia simile?
Questo libro raccoglie gli sfoghi di una donna tragicamente e comicamente contemporanea. Brevi, sapidi, irresistibilmente comici. Sì, perché la Littizzetto sfata, in queste pagine, un luogo comune duro a morire: quello per cui le donne non fanno ridere. Eccome, se lo fanno. Soprattutto se hanno l’acume di ergere loro stesse a esempio dalle ridicolaggini umane.

Torna ai contenuti | Torna al menu